Salerno – Illustrato il progetto di Salerno Sviluppo Centro

Ha suscitato molta curiosità ma anche polemiche nelle scorse settimane il progetto della società “Salerno sviluppo centro”, che prevede la trasformazione e riqualificazione di alcune aree al centro della città, a Nord e a Sud della stazione ferroviaria e poi la costruzione di una torre da 30 piani in piazza della concordia. Il progetto, elaborato dall’architetto Dante Benini, ieri è stato ufficialmente presentato al Comune di Salerno. La parte urbanistica e architettonica è curata dalla società “Sistematica” e dalla “Aeg giardini e paesaggi” per il verde e il parco.
E’ un progetto di finanza con investimenti privati pari a 350 milioni di euro. Promotrice dell’iniziativa è l’Aniem, l’associazione di imprenditori edili, presieduta a Salerno da Pietro Andreozzi.
Le aree interessate dal progetto si estendono per circa 126mila metri quadrati. Accanto alla cittadella giudiziaria, nel progetto è stata inserita la costruzione di 10 edifici da destinare a residenze, gran parte in housing sociale, per contenere i prezzi. Il raccordo tra la cittadella e la stazione sarà assicurato da un parco pubblico. Previsti anche tre parcheggi interrati, su due livelli, in piazza Mazzini e Concordia, in piazza Vittorio Veneto e in prossimità della cittadella giudiziaria, per complessivi 2.700 posti.
Infine, in piazza della Concordia è prevista la torre di 30 piani, in gran parte destinata ad albergo, il cui terrazzo panoramico sarà pubblico.

 

Lascia un Commento