SALERNO – Illustrato il Piano per la gestione dei rifiuti

Illustrate in Provincia le linee guida del Piano Provinciale di Gestione del Ciclo Integrato dei rifiuti. E’ stato istituito un Tavolo tecnico per definire i dettagli del Piano e per garantire i livelli occupazionali attuali dei Consorzi di Bacino e delle società dei Consorzi. Entro la fine di luglio le 750 tonnellate di rifiuti giornalieri della provincia di Salerno potranno essere conferite interamente nello STIR di Battipaglia. Sardone non chiuderà ma non tratterà più la trasferenza: mediante i 67 nuovi bio-containers concessi dal Commissario di Governo, potrà ricevere circa 20mila tonnellate di rifiuti organici. L’impianto di compostaggio di Salerno tratterà 30mila tonnellate al giorno, Eboli 20mila, Vallo della Lucania 15mila e Polla 6mila. Inoltre è stata resa nota un’intesa con il Ministero del Lavoro: il Sottosegretario al lavoro Pasquale Viespoli si è detto disponibile a concedere la cassa integrazione in deroga per i lavoratori in esubero che saranno allocati nel tempo nei diversi impianti.

Lascia un Commento