Salerno, il viadotto Gatto interessato dalle prove di carico. Le dichiarazioni del Comune

Il viadotto Gatto di Salerno sabato prossimo sarà interessato da prove di carico per verificare il livello di sicurezza del ponte. I controlli tecnici rientrano nell’ambito delle operazioni di monitoraggio già in atto da diversi mesi e che assumono ulteriore importanza alla luce del crollo del ponte a Genova. “Era una decisione che abbiamo assunto ancora prima che si verificasse la tragedia di Genova”, ha spiegato oggi il sindaco, Enzo Napoli, insieme con l’assessore alla Mobilità, Mimmo De Maio. “Andremo avanti – ha annunciato Napoli – con ulteriori passaggi che prevedono il monitoraggio h24 del ponte negli anni a venire con strumenti sofisticati”.

Le indagini strutturali saranno eseguite dal pomeriggio-sera di sabato 22 settembre fino alle prime ore del mattino successivo. Per consentire i controlli sarà istituito il divieto di transito nel tratto che va da via Ligea all’intersezione con via Benedetto Croce, dalle 18 fino alle 21. I veicoli provenienti da Cava-Vietri-Costiera dovranno, dunque, imboccare il tratto superiore del viadotto in direzione Canalone-autostrade. Il divieto di transito sarà poi istituito nel tratto che va dall’intersezione con via Benedetto Croce a Piazzale San Leo dalle 21 fino alle prime ore del mattino seguente. In questo caso, per i veicoli provenienti da Cava-Vietri-Costiera sarà necessario imboccare il tratto inferiore del viadotto in direzione Via Ligea-lungomare-centro cittadino.

Lascia un Commento