Salerno: Il Profagri celebra la giornata dell’Alimentazione

Oggi nella Giornata mondiale dell’Alimentazione si svolgono varie iniziative e nelle scuole il Ministero dell’Istruzione ha proposto di dedicare l’attività didattica di questo 16 ottobre alle tematiche relative all’Agricoltura familiare: Nutrire i mondo e preservare il pianeta! Il Profagri, Istituto Professionale per l’Agricoltura, di Salerno e provincia ha aderito all’iniziativa organizzando una giornata di formazione in tutte le sue 5 sedi (Salerno, Castel San Giorgio, Angri, Battipaglia e Capaccio) allo scopo di sensibilizzare e aumentare la visibilità sul ruolo fondamentale dell’Agricoltura per eliminare la fame nel mondo e la povertà e nella salvaguardia dell’ambiente. L’agricoltura familiare oltre ad essere una forma di agricoltura dominante preserva i prodotti alimentari tradizionali, contribuisce a un’alimentazione equilibrata e difende, a livello mondiale, l’agrobiodiversità e l’utilizzo sostenibile delle risorse naturali.

Il Profagri, con 18 ettari di terra, una vigna, un uliveto, un bosco macrobiotico, un orto biologico, una rigogliosa azienda agraria, un moderno succhificio per trasformare i prodotti della terra e fare succhi e marmellate, un caseificio all’avanguardia per mozzarelle e formaggi e un frantoio per produrre olio extra vergine, risponde pienamente alla chiamata a scendere in campo a favore dell’Agricoltura familiare.

Gli alunni, guidati dagli insegnanti, saranno coinvolti per l’intera mattinata in varie attività e per merenda insegnanti e allievi, come gesto simbolico, rinunceranno ai soliti snack e bibite gassate, poco salutari, e gusteranno pane casareccio condito con olio extravergine di oliva prodotto dalla scuola.

Lascia un Commento