SALERNO – Il porto protagonista di un convegno a Roma

Il Porto di Salerno protagonista ad un convegno nazionale sul tema “Mappatura del rischio sismico nei porti marittimi nazionali”, svoltosi a Roma presso il Ministero  dei Trasporti e delle Infrastrutture. Sono stati presentati i risultati del progetto di ricerca, finanziato dal Dipartimento della Protezione Civile e realizzato da Eucentre. Si tratta di un esempio di applicazione della  tecnologia GIS, implementata e sviluppata per la prima  volta sul territorio nazionale, con specifico riferimento al Porto di Salerno. Del progetto hanno parlato il presidente dell’Autorità Portuale di Salerno Andrea Annunziata e il Capo Area Tecnica Elena Valentino. La giornata di studio  è stata l’occasione per affrontare il delicato e importante argomento della stima della vulnerabilità e del danneggiamento sismico delle infrastrutture portuali marittime. Lo scopo è anche quello di sviluppare una banca dati informatica e di definire le linee guida per la  progettazione  sismica di nuove opere portuali marittime e la verifica di quelle esistenti.

Lascia un Commento