SALERNO – Il magistrato Cantone parla dell’omicidio Vassallo

Ha parlato anche dell’omicidio di Angelo Vassallo, il magistrato in Cassazione, Raffaele Cantone, ieri sera, in occasione della presentazione del suo libro “I gattopardi”, che si è tenuta presso la Camera di Commercio di Salerno. "Sull’omicidio di Vassallo attendo l’esito delle indagini. – ha detto Cantone – Tra l’altro avete un Procuratore della Repubblica particolarmente esperto, Franco Roberti, che è stato anche il mio capo e grazie a questo ne ho potuto apprezzare capacità che sono assolutamente fuori dal comune". "Quello che mi ha veramente inquietato – ha aggiunto – è il fatto di aver visto una sorta di riflesso condizionato quando si è pronunciata la parola camorra. Senza che nessuno sapesse cos’era, malgrado le modalità facessero pensare alla camorra, la prima cosa che è stata detta è che la camorra non c’entrava nulla. Questo è un atteggiamento classico di chi vuole mettere la testa sotto la sabbia".

Lascia un Commento