SALERNO – Il comune interveniene su raccolta fondi per il canile

In alcune farmacie ed esercizi commerciali di Salerno sono stati collocati dei salvadanai destinati alla raccolta di fondi per il mantenimento dei cani del Canile Municipale di Ostaglio. L’Associazione Zoofila Salernitana, che ha organizzato l’iniziativa, sostiene di essere stata costretta alla colletta dalle inadempienze del Comune di Salerno che non pagherebbe quanto di sua competenza per il funzionamento della struttura. L’amministrazione comunale invece sostiene che si tratta di “uno squallido ed inaccettabile tentativo di gettare discredito sul comune di Salerno che, solo nell’anno 2011, ha liquidato 39mila240 euro all’Associazione Zoofila Salernitana che gestisce il Canile”. Nella nota il comune di Salerno evidenza che i mesi di febbraio e marzo 2011 sono sospesi per problemi inerenti il DURC e non imputabili all’Amministrazione. Infine, il comune fa sapere di aver
promosso ogni utile iniziativa legale a tutela della propria onorabilità e di aver diffidato gli organizzatori della colletta a rimuovere immediatamente i salvadanai.

Lascia un Commento