Salerno, il 27 ottobre un incontro per parlare dell’epatite C

Un incontro per promuovere la salute e in particolare per parlare dell’epatite C si terrà il 27 Ottobre alle 11.00 presso la sede dell’Associazione culturale no profit Salute & Benessere di Salerno.

L’incontro vedrà il coinvolgimento di esperti del settore, tra cui la prof.ssa Tina Muscio, referente EpaC per la prevenzione in Campania, che traccerà le linee guida per la prevenzione dell’epatite C, con particolare riferimento ai fattori di rischio ed alle vie di trasmissione. All’incontro interverrà anche la dott.ssa Patrizia Santoro, ostetrica presso l’Azienda Ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, nonché esperta in biotecnologie mediche e per la salute.

L’iniziativa è incentrata attorno ai temi dell’informazione, prevenzione, controllo e cultura della salute. L’obiettivo è infatti promuovere la maggiore conoscenza possibile dell’epatite C ed offrire ai presenti tecniche utili ai fine della prevenzione e della cura e spunti di riflessione, con la possibilità di interagire con i relatori attraverso domande.

Nel mondo, la mortalità a causa dell’epatite C è allarmante ed anche in Campania, purtroppo, si stimano in 40.000 i soggetti portatori di infezione da HCV, con una media più elevata rispetto a quella nazionale. Grazie all’impiego delle nuove terapie e l’impegno dei clinici e delle istituzioni, negli ultimi anni sono stati guariti dall’infezione più di 150.000 pazienti in Italia, di cui quasi 20.000 in Campania.

Lascia un Commento