Salerno, il 14 settembre assemblea sul futuro dei lavoratori Italcementi

La vertenza dei lavoratori Italcementi di Salerno sarà al centro dell’assemblea in programma venerdì alle 13, per iniziativa dei sindacati, presso lo stabilimento di via Cupa Siglia. Si discuterà della situazione occupazionale dei lavoratori, per i quali il 31 dicembre scadrà la cassa integrazione.

La fabbrica di Salerno, realizzata con i fondi della legge 219/81 post terremoto dell’80, è stata notevolmente ridimensionata, ed ha subito la trasformazione da cementificio a centro di macinazione, con una netta riduzione delle ore di lavoro per i dipendenti, per i quali ora si prospetta una situazione difficile, allo scadere degli ammortizzatori.

Durante l’incontro di venerdì, gli operai incontreranno Salvatore Federico, segretario nazionale della Filca Cisl, Ferdinando De Blasio, responsabile territoriale della Filca Cisl Salerno, e il rappresentante sindacale unitario Alessandro Biasini. Si parlerà degli sviluppi legati al futuro occupazionale.

 

Lascia un Commento