SALERNO – I magistrati salernitani avviano approfondimenti sul caso Claps

I magistrati della Procura della Repubblica di Salerno che indagano sulla morte di Elisa Claps hanno già avviato approfondimenti e interrogatori dopo il ritrovamento di resti umani e oggetti che farebbero pensare proprio ad Elisa Claps. Nell’inchiesta è indagato per omicidio Danilo Restivo, il giovane che per ultimo parlò ad Elisa, quella domenica del 12 settembre, proprio nella chiesa della Santissima Trinità, dove sono stati trovati resti umani. L’inchiesta con l’ipotesi di omicidio volontario ed occultamento di cadavere è stata trasferita a Salerno dopo che, nelle indagini, fu coinvolto un magistrato che si era occupato dell’inchiesta sulla scomparsa della ragazza, chiamato in causa da un collaboratore di giustizia.

Lascia un Commento