SALERNO – I lunedì delle grandi riunioni

Il lunedì delle Grandi Riunioni del Centro Destra. Dalla fine dell’estate, in maniera sistematica, il Popolo della Libertà in provincia di Salerno ha scelto il lunedì, l’inizio della settimana, per ritrovarsi attorno al Tavolo delle Trattative, per discutere ( fino ad oggi solo per discutere) dei metodi per scegliere il candidato alla presidenza della provincia di Salerno.
Anche oggi, e ci mancherebbe!, è stata convocata il consueto incontro per affrontare quello che sta diventando un dilemma per gli esponenti del centro destra: indicare l’uomo, o la donna, che avrà il compito di affrontare il presidente Villani nella complicata e difficile campagna elettorale della prossima primavera.
Come andrà a finire? Le quote indicano un rinvio, l’ennesimo, come pronostico piu’ probabile: ed i bene informati annunciano che la questione candidatura non verrà chiusa, almeno in maniera ufficiale, prima dell’inizio del nuovo anno. Eppure i sondaggi, quelli che avrebbero avuto un ruolo determinante nella delicata scelta, sono stati fatti, consegnati ed ampiamente analizzati. Insomma c’è qualcosa che non funziona nell’intrigato sistema politico del centro destra.
Il motivo, forse, sta nel fatto che dalla decisione su chi sarà il candidato alla presidenza della provincia molti ritengono che possano dipendere anche futuri equilibri interni al centro destra. Questi ultimi, però, dimenticano che, da qui a qualche mese, la nascita del Popolo della Libertà, come vero e proprio partito politico, cancellerà tutte le posizioni che, sino ad oggi, sono state conquistate all’interno di Forza Italia ed Alleanza Nazionale.

tratto da www.agendapolitica.it

Lascia un Commento