Salerno, i lavoratori precari chiedono 200 assunzioni al Comune. Le interviste al presidio di protesta

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Presidio di protesta questa mattina, sotto al Palazzo di Città di Salerno, promosso dalla Rete Disoccupati e Lavoratori Precari di Salerno con il sostegno della Federazione Provinciale USB. L’emergenza sanitaria e il periodo di lockdown hanno fatto emergere moltissime categorie di lavoratori precari, senza diritti, tutele e garanzie di reddito.

La precarietà è letteralmente esplosa e si è manifestata drammaticamente. Il reddito di questo ampio bacino di lavoratori che prima si arrangiava in qualche modo ora si è completamente azzerato. La protesta sotto al Comune di Salerno ha un obiettivo ben preciso perchè – secondo i manifestanti – l’ente è sotto organico di almeno 800 unità di personale e potrebbe assumere almeno 200 lavoratori precari.

 

In diretta a Radio Alfa dal presidio è intervenuto Pio De Felice in rappresentanza della Federazione USB e un lavoratore precario.

Ascolta
De Felice USB e precario Salerno

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp