Salerno: i docenti dell’ateneo si oppongono alla laurea honoris a Bonanni

160 docenti dell'Università di Salerno hanno sottoscritto un appello contro la concessione della Laurea Honoris Causa in Consulenza e Management Aziendale al segretario della Cisl Raffaele Bonanni. Nella petizione, intitolata "Laurea honoris causa a Bonanni: non in mio nome", i docenti affermano di non voler svalutare l'onorificenza e di voler salvaguardare la reputazione dell'Università italiana. I firmatari dell'appello, si legge in una nota, non ritengono che le opere e le pubblicazioni di Bonanni siano riconosciute ed apprezzate a livello nazionale ed internazionale, per valore culturale-artistico, economico-sociale o tecnico-scientifico e pertanto siano meritevoli del conferimento della laurea. La cerimonia di conferimento è fissata il 16 giugno. La petizione è stata recapitata al rettore dell'Università Aurelio Tommasetti, ai componenti del Senato Accademico ed al ministro dell'Università Stefania Giannini, la cui visita è annunciata proprio per l'occasione della laurea honoris causa a Bonanni.

 

Lascia un Commento