Salerno: Grande progetto Corpi idrici Salerno, via a lavori

Inizieranno a breve i lavori del Grande Progetto “Risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali della Provincia di Salerno”, relativi all’Area Calore, Testene e Alento, nel cuore del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano. I lavori, che sono stati appena aggiudicati al Consorzio Stabile del Mediterraneo di Napoli, per un importo di 6 milioni, interesseranno gli impianti di depurazione e il completamento dei collettori delle acque nere e dei sistemi fognari ancora mancanti, a salvaguardia del territorio. L’intervento si inserisce in un più ampio contesto di miglioramento e sanificazione delle acque. Entro questo mese saranno aggiudicati in via definitiva anche i lavori del quarto comparto che riguarda impianti di depurazione e collettori fognari dell’area Fiumarello, Lambro e Mingardo, la cui procedura è in avanzato stato di esecuzione, e il comparto dell’area Solofrana – Bonea. In definitiva, entro febbraio inizieranno interventi per oltre 20 milioni di euro, pari a circa il 25% dell'intero importo assegnato al progetto di 89 milioni di euro.

Lascia un Commento