Salerno, il gioco d’azzardo spesso causa di nullità dei matrimoni. Ascolta l’intervista

Aumenta in maniera preoccupante il numero delle cause di nullità matrimoniale derivanti da forme patologiche di gioco d’azzardo, le cosiddette ludopatie, che ormai coinvolgono centinaia di famiglie di Salerno e provincia.

Il dato emerge dal resoconto 2017 sull’andamento dei processi di nullità matrimoniale, con le relative statistiche e le principali cause per le quali i fedeli chiedono che il proprio matrimonio religioso venga dichiarato nullo al Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano Salernitano.

Questa mattina, presso il Museo Diocesano “San Matteo” a Salerno, si è svolta la Cerimonia di Inaugurazione del nuovo Anno Giudiziario 2018. Presenti anche monsignor Luigi Moretti, arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, e monsignor Orazio Soricelli, arcivescovo moderatore del Tribunale.

A Radio Alfa è intervenuto in mattinata don Pietro Rescigno, vicario Giudiziale del Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano Salernitano.

Ascolta l’intervista

Don Pietro Rescigno Tribunale Ecclesiastico

Lascia un Commento