Salerno, Giardini della Minerva, approvato il progetto per abbattere le barriere architettoniche

Saranno abbattute le barriere architettoniche all’interno dei Giardini della Minerva, il più antico orto botanico d’Europa. Il progetto è stato approvato dal Comune di Salerno, e prevede la realizzazione rampe di collegamento e la realizzazione di una piattaforma elevatrice all’interno di Palazzo Capasso, l’edificio che ospita il Giardino voluto da Matteo Silvatico nel XIV secolo, utilizzato come luogo di studio per gli allievi della Scuola Medica Salernitana.

L’importo delle spese previste è di circa 46.600 euro di cui 30mila a carico della Regione.

Lascia un Commento