Salerno, freddo e gelo. Muore clochard 40enne del Gambia

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

L’improvvisa impennata del freddo artico nelle ultime ore ha creato disagi e problemi sulla viabilità provinciale ma purtroppo ha fatto anche una vittima. Si tratta di un clochard che ha perso la vita a causa del gelo delle ultime ore.

L’uomo, 40 anni originario del Gambia, è stato trovato riverso per terra nei pressi di un portone.

 

Probabilmente stava cercando di entrare nell’androne del palazzo per trovare un pò di caldo. La sua storia è stata raccontata da Rossano Daniele Braca, dell’associazione “Venite Libenter”.

Il 40enne, orfano di madre, a sette anni era stato venduto dal padre a trafficanti di esseri umani a scopo prostituzione. Era scappato a 16 anni e giunto a Salerno dove per due anni è rimasto in orfanotrofio. Da questo momento in poi, un susseguirsi di tragedie. Fino a giugno scorso è stato ospite di una struttura di Eboli per il recupero per alcolisti, il giudice aveva disposto la collocazione in comunità per scontare un residuo di pena per un piccolo reato ma fino a ieri non era stata ancora trovata una collocazione per lui se non il dormitorio dei Saveriani.

Il gelo della notte alla fine ha vinto su una vita sfortunata. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento