Salerno: Frana SS18, monito della Cisl sui tempi

Arriva il monito della Cisl Salerno sui tempi che si vanno allungando per giungere ad una soluzione del problema della frana sulla strada fra Salerno e Vietri sul Mare. Il segretario generale Matteo Buono sottolinea che purtroppo “i tempi della politica e della burocrazia non sono identici a quelli dei problemi dei cittadini salernitani”. Il leader provinciale Cisl, in riferimento alla mancata riunione di ieri in Prefettura a causa di un problema di carattere formale, sostiene che “siamo dinanzi ad un vero e proprio paradosso, ma la Cisl nelle prossime ore annuncia una serie di iniziative di protesta per sollecitare un immediato intervento di parlamentari, uomini di Governo ed amministratori della Provincia riguardo al problema che sta mettendo in ginocchio un’intera economia”. Buono fa riferimento anche al pedaggio gratuito sulla A3, fra Salerno e Cava, concesso però solo a singhiozzo e agli enormi disagi sofferti da pendolari e studenti che vivono nei centri della costiera amalfitana completamente isolati.

Il segretario provinciale della Cisl ricorda infine la proposta di un’apertura 24 ore su 24 dell’autostrada, oltre ad una richiesta di intensificare le corse ferroviarie.

Lascia un Commento