SALERNO – Fondovalle. Valiante chiede l’impegno di De Luca

L’impegno del viceministro alle Infrastrutture, Vincenzo De Luca, per sbloccare e portare a compimento la “Fondovalle Calore”, un’opera considerata strategica per il territorio dell’Alto Cilento. E’ quanto chiede il consigliere regionale Gianfranco Valiante, ricordando che sono 20 anni che la popolazione attende, invano, la Fondovalle. "L’auspicio – dice Valiante – è che il viceministro De Luca riesca a sbloccare i lavori e a far ripartire un’opera strategica per scongiurare lo spopolamento dell’area del Calore e dell’Alto Cilento e per agevolare la viabilità in un territorio difficile. Senza la Fondovalle, – prosegue il consigliere – una vasta fetta di territorio salernitano rischia il completo isolamento, stretto da problemi di viabilità, da un dissesto idrogeologico sempre più preoccupante e da un graduale abbandono delle popolazioni. Il collegamento tra Vallo della Lucania e la Valle del Sele porterebbe, invece, a valorizzare e favorire un nuovo sviluppo economico e turistico per tanti comuni oggi destinati lentamente a scomparire. Sono sicuro – conclude Valianter – che De Luca si assumerà l’impegno di fare chiarezza sulla vicenda”.

Lascia un Commento