Salerno: Fisco, evasione per 1,4 milioni. Indagati titolari di scuole private

Ventisei immobili per un valore di circa 1 milione e 400mila euro, sono stati sequestrati oggi dalla Guardia di Finanza di Agropoli a due fratelli titolari di Istituti scolastici privati. I due uomini, secondo le Fiamme Gialle, avrebbero evaso al Fisco, fra il 2009-2011, la somma di circa 1 milione e 300mila euro. Le indagini, coordinate dalla procura della repubblica di Vallo della Lucania, rientrano nell’inchiesta sulle cosiddette "scuole fantasma" che lo scorso anno portò all'arresto dei due imprenditori e all'esecuzione dell'obbligo di firma per altre sette persone, tra coordinatori didattici, assistenti amministrativi e "procacciatori" di nuovi studenti provenienti da diverse Regioni d'Italia. Nell’inchiesta è finito anche uno dei tre istituti scolastici paritari di Agropoli intestati ai due fratelli. I sequestri degli immobili sono stati eseguiti ad Agropoli, Torchiara e Laureana Cilento.

Lascia un Commento