SALERNO – Finanziamenti al Verdi, l’assessore Miraglia replica a consiglieri regionali

Nessun finanziamento per il Teatro Verdi di Salerno dalla Regione Campania, nell’ambito della ripartizione dei 60 milioni di euro previsti per la promozione culturale in Campania. L’assessore regionale alla Cultura, Caterina Miraglia, risponde alle accuse giunte da alcuni consiglieri regionali sostenendo che “il Teatro municipale di Salerno, per scelta del Governo, non rientra tra i 14 Enti Lirici nazionali, né nella classificazione dei teatri di tradizione così come riconosciuti dal Ministero dei Beni Culturali”. Il Massimo cittadino, spiega Miraglia, non è soggetto beneficiario di risorse sul POR FESR 2007/13, né di risorse PAC in quanto “il piano prevede azioni a regia ed a titolarità regionale tra i grandi attrattori culturali aventi vocazione internazionale”.
Alcuni consiglieri regionali, secondo l’assessore regionale, non sono informati e fanno solo polemica strumentale. “Siamo in ogni caso pronti a sostenere, come abbiamo sempre fatto, ogni utile iniziativa che il Comune di Salerno vorrà assumere per far crescere ulteriormente l’offerta artistico-culturale del Verdi”, conclude la sua nota l’assessore Miraglia.

Lascia un Commento