SALERNO – Finanza sequestra una tonnellata di novellame

Una tonnellata di prodotti ittici allo stato novello è stata sequestrata dalla Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno, nell’ambito delle attività a contrasto della pesca di frodo. Il primo sequestro è stato compiuto a seguito di un controllo effettuato a Campolongo di Eboli, dove è stato sorpreso il conducente di un furgone con a bordo un carico di 650 chilogrammi di novellame di triglia destinato alla vendita. Di notte, nel Mercato Ittico di Salerno, i finanzieri hanno trovato un ingente quantitativo di novellame di triglia, nascosto in celle usate dalle ditte, all’interno di un furgone ed anche sotto i banchi destinati alla vendita legale. Il pesce è stato sequestrato e considerato dai veterinari dell’Asl di Salerno in buono stato, pertanto è stato dato in beneficenza ad istituti caritatevoli della Provincia di Salerno. Al termine dell’operazione tre persone sono state denunciate all’autorità giudiziaria.

Lascia un Commento