SALERNO – Feola su paventata chiusura del 118 a Vallo della Lucania

L’assessore provinciale, Marcello Feola, in una nota è intervenuto nuovamente in merito alla paventata chiusura della centrale operativa del 118 di Vallo della Lucania nell’ambito del nuovo piano sanitario dell’Asl Salerno. «Chi pensa di chiudere la centrale di Vallo della Lucania – si legge nella nota – dimostra di non conoscere le peculiarità del territorio del Cilento, la sua morfologia con le connesse difficoltà di collegamenti, le esigenze delle comunità locali». L’assessore Feola ha quindi invitato nuovamente il commissario Maurizio Bortoletti e la dottoressa Giovanna Esposito a confrontarsi con il territorio, prima di procedere ad un ridisegno complessivo del sistema di emergenza dell’Asl di Salerno che pare studiato solo su carta – conclude Feola -.

Lascia un Commento