SALERNO – Facoltà di medicina: la manager Lenzi spinge per la convenzione con l’Ateneo salernitano

“Solo una convenzione tra l’Azienda Ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona e l’Università degli studi di Salerno potrà sanare allo stato la posizione dei docenti, con e senza contratto, della Facoltà di Medicina e poter continuare così l’attività didattica”. Lo afferma in una nota il direttore generale dell’Azienda, Elvira Lenzi, secondo cui la firma di una convenzione è l’unica strada percorribile anche in virtù della recente sentenza del Tar di Napoli che annulla tutti i provvedimenti assunti dal 2009 ad oggi dalla Regione Campania con la precedente Direzione Strategica. In attesa del processo di trasformazione dell’Azienda Ospedaliera in Azienda Ospedaliera-Universitaria da parte dei ministri dei della Salute e dell’Università, secondo la manager Lenzi è opportuno sottoscrivere una convenzione con l’Ateneo di Salerno in modo da sbloccare la posizione giuridica in cui si sono venuti a trovare i docenti. Lenzi ribadisce la piena disponibilità a proceder in questo senso in tempi brevi.

Lascia un Commento