Salerno, estorsioni on line. 50 le denunce alla polizia postale

Ricatti on line in aumento anche nel territorio salernitano. In base ai dati della Polizia Postale, oggi pubblicati dal quotidiano La Città, sono almeno una cinquantina i salernitani che hanno denunciato di essere stati ricattati e costretti a pagare. 

Le vittime per lo più sono uomini ricattati da parte di donne, dei paesi più disparati. Il modus operandi sembra essere sempre simile e ha sullo sfondo motivazioni sessuali: una donna chiede foto e video alla vittima di turno attraverso i social e dopo aver lanciato l’amo, si dice pronte a instaurare rapporti intimi con la vittima.

Qui scatta la trappola. Arriva la richiesta di soldi per non divulgare a parenti e amici, foto e video osceni. 

C’è chi ha pagato anche svariate migliaia di euro prima di decidere di denunciare. 

Lascia un Commento