Salerno – Esponenti di Forza Italia criticano il rimpasto di giunta in Provincia

Critiche alla nomina di due assessori alla Provincia di Salerno giungono da alcuni esponenti di Forza Italia in Provincia. Il presidente della Provincia Antonio Iannone ha infatti nominato il consigliere Massimo D'Onofrio assessore al Turismo e Mario Miano, già assessore della Giunta Cirielli, rientra invece con le deleghe all'Agricoltura, Foreste, Incendi boschivi, Tutela degli Animali.

Per Pasquale Aliberti, (nella foto in basso) capogruppo di Fi alla Provincia di Salerno, si fa un uso disinvolto della istituzioni che non favorisce l’unità del centrodestra. “La nomina del 32esimo e del 36esimo assessore dell'amministrazione provinciale – afferma Aliberti – è il segno, pessimo, di un persistente atteggiamento che penalizza la buona politica e conferma nell'opinione pubblica un sentimento diffuso di antipolitica”.

“È grave – afferma il Consigliere provinciale Domenico Di Giorgioche Fratelli d'Italia abbia deciso di spendere gli ultimi mesi a guida dell'Ente provinciale con l'identico atteggiamento che ne ha caratterizzato l'attività sin dal giorno dell'insediamento. Una scelta – conclude Di Giorgio – che nasce solo per meri interessi di un partito”.

Per il consigliere provinciale di Forza Italia Giuseppe Zitarosa è l’ultimo colpo di coda di Iannone che conferma scopi di natura elettorale”

Lascia un Commento