SALERNO – Ergastolo a Gambarisio per l’omicidio della vicina di casa

Carcere a vita per Claudio Gambarisio, il pescatore di 54 anni di Salerno, accusato di aver ucciso, il 2 agosto scorso, Elena Palo, 69 anni, nel suo appartamento di Pastena a Salerno. La condanna è stata decisa ieri dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Salerno, Pellegrino che invece ha stabilito una pena più lieve per l’ex convivente di Gambarisio, Margherita Sapere, condannata a 16 anni di reclusione. Gambarisio, giudicato con rito abbreviato, avrebbe agito con premeditazione soffocando l’anziana per rubarle i soldi.

Lascia un Commento