Salerno: Erasmus+, l’Ateneo stanzia 1,3 milioni di euro per borse per studio

Ammonta ad 1 milione e 300mila euro circa il finanziamento stanziato dall’Università di Salerno a favore delle borse di studio all’estero per gli studenti che partecipano al programma Erasmus+. Una cifra cospicua che si traduce in rette mensili di 430 euro, da subito a disposizione dei 460 studenti in partenza. Internazionalizzazione: parola d’ordine per un ateneo giovane e dinamico, e soprattutto attento ai contesti economici e alla valorizzazione dei percorsi didattici dei propri studenti. “E’ un numero importante, se si considera che cinque anni fa gli studenti selezionati erano poco più di 300”, commenta il rettore Aurelio Tommasetti spiegando che negli anni scorsi l’Ateneo salernitano ha però notato che il numero degli studenti effettivamente partiti per la loro esperienza Erasmus era di molto inferiore rispetto a quelli selezionati. E’ stato quindi deciso di incentivare i ragazzi rendendo subito disponibile l’importo della retta mensile e facendo in modo che la prima mensilità sia erogata in concomitanza con la loro partenza.

Lascia un Commento