SALERNO – Emersione dei lavoratori extracomunitari, prime convocazioni in Prefettura

Sono 3.442 le domande di emersione presentate da lavoratori extracomunitari alla Prefettura di Salerno, nel termine previsto del 15 ottobre. Il 68% delle richieste, circa 2.350, riguarda lavoratori domestici, mentre le restanti 1.100 domande si riferiscono al settore agricolo, industriale e ad altre tipologie di lavoro.

Circa un terzo delle richieste sono state inoltrate per lavoratori di nazionalità marocchina (1.256), mentre le altre nazionalità presenti in gran numero risultano l’India (466), l’Ucraina (464), Bangladesh (277), Pakistan (262), Cina (251).

Il prefetto di Salerno, Gerarda Maria Pantalone, ha dato disposizioni in modo che si possa assicurare il regolare e tempestivo svolgimento delle diverse fasi della procedura di emersione. I primi 80 lavoratori ed i relativi datori di lavoro sono stati già convocati allo Sportello Unico per l’Immigrazione, dove, con la contestuale presenza dei dirigenti della Prefettura, dell’INPS e della Direzione Provinciale del Lavoro, si potrà definire la pratica di regolarizzazione

Lascia un Commento