SALERNO – Emergenza rifiuti. Sardone fermo per manutenzione

Saranno giorni difficili i prossimi per Salerno e provincia sul fronte dei rifiuti. Oggi l’impianto di trasferenza di Sardone chiude per manutenzione ma la situazione soprattutto nella città capoluogo è ancora difficoltosa con diverse microdiscariche ai bordi delle strade. Nelle prossime ore l’amergenza potrebbe anche acuirsi per ulteriori conseguenze della vertenza dei 396 lavoratori del Consorzio di Bacino Salerno 2.
Era stato, giovedì scorso, l’assessore all’ambiente, Gerardo Calabrese, a lanciare l’allarme ai microfoni di RADIO ALFA quasi anticipando gli scenari che anche nella giornata di ieri si sono visti a Salerno. La parte più toccata dall’emergenza è la zona del centro storico. Strade e marciapiedi sono invasi dai sacchetti dell’indifferenziato ma anche da carta, cartone, vetro.

Lascia un Commento