SALERNO – Emergenza idrica, mercoledì si saprà se saranno garantite due ore d’acqua al giorno

Entro la giornata di mercoledì almeno 50mila utenze potranno uscire dall’emergenza idrica totale e entrare nell’emergenza parziale grazie ad alcune soluzioni tecniche che si stanno mettendo in campo. Lo ha assicurato l’assessore provinciale alla Protezione Civile, Antonio Fasolino, coordinatore, dell’Unità di Crisi insediatasi in Prefettura a Salerno. Proprio in Prefettura si è tenuta ieri un’altra riunione alla quale sono intervenuti tutti i sindaci dei comuni salernitani interessati dall’emergenza idrica a causa delle rottura del condotta dal Basso Sele. Dall’Unità di Crisi assicurano che da giovedì prossimo si potrà dire con certezza, se a Salerno sarà o meno risolto il problema in via definitiva e, dunque, se ci sarà acqua per due ore al giorno fino a quando non termina l’emergenza con la riparazione del guasto.

Lascia un Commento