SALERNO – Emergenza bomba, interviene il capitano dell’esercito

Sulla vicenda dell’ordigno bellico trovato ieri a Salerno, e che ha causato lo sgombero di migliaia di persone, è intervenuto il capitano del 21esimo reggimento dell’Esercito, Genio Guastatori della sede di Caserta, Fabio Fazino. Il capitano ha detto che si tratta di una bomba inglese del secondo conflitto mondiale, e ha anticipato le fasi di bonifica, le quali potrebbero essere effettuate nel pomeriggio di domenica. L’ordigno, ha sottolineato il capitano dell’Esercito, non può essere spostato: "La bomba, ha detto, sarà prima svuotata sul posto dopo di che sarà rimossa la spoletta”.

Lascia un Commento