SALERNO – Edilizia in crisi e meno mutui. I costruttori puntano sull’Algeria

Il settore dell’edilizia in Campania è in crisi e soffre soprattutto per carenza di liquidità alle famiglie e alle imprese. Si è infatti ridotta sul territorio campano l’erogazione di mutui a famiglie e di prestiti alle imprese da parte delle banche. A livello regionale, la contrazione di prestiti alle famiglie per l’acquisto di abitazioni, tra il 2007 e il 2012, ha evidenziato un calo del 57% e per quanto riguarda i finanziamenti degli investimenti nell’abitativo, nello stesso arco di tempo, le quantità erogate si sono dimezzate, riducendosi del 48%. Il presidente dell’Ance Salerno, Antonio Lombardi, spiega che in provincia di Salerno, nel periodo ottobre 2011-settembre 2012, i finanziamenti per i mutui destinati all’acquisto della prima casa si sono ridotti di quasi il 44%.

E proprio per uscire dallo stallo in cui il settore dell’edilizia si trova l’Ance Salerno ha deciso di puntare sul Nord Africa con una intesa siglata nei giorni scorsi con l’Algeria, un Paese interessato da un’ampia ricostruzione. L’iniziativa – secondo quanto reso noto oggi a Radio Alfa dal presidente Ance, Antonio Lombardi – ha avuto ulteriori sviluppi e soprattutto ha registrato, finora, l’adesione di una 40ina di imprese salernitane pronte a partire per l’Algeria.

Lascia un Commento