Salerno Economy, la geografia dei redditi in provincia di Salerno. I più bassi nel Calore-Alburni-Tanagro

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

La geografia dei redditi in provincia di Salerno mette in evidenza la differenza fra aree territoriali fermo restando che riflette il quadro regionale e nazionale. Le differenze degli importi percepiti tra l’area del capoluogo e le zone interne confermano una volta di più i confini di una “geografia” della crescita socio-economica ancora troppo disomogenea.

 

La provincia di Salerno trae il 54% dei suoi redditi dal lavoro dipendente ed il 33% da pensioni. Il reddito medio provinciale è di 22.673 euro, ma nel comprensorio del Calore/Alburni/Tanagro e Alto-Medio Sele si scende a 12mila euro.

Abbiamo fatto una riflessione su questo tema oggi a Radio Alfa nella puntata delle 13 di Salerno Economy con Ernesto Pappalardo.

Ascolta
Salerno Economy del 03.06.2019

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento