Salerno Economy, al Meridione si creano meno posti di lavoro ma ne scompaiono anche di più. Ascolta

In Italia e in modo particolare a Sud si crea meno lavoro degli altri Paesi europei, ma di posti ne distruggiamo anche di più proprio dove ce n’è di meno: il Mezzogiorno. E’ quanto viene evidenziato dal 2° Rapporto Censis-Eudaimon sul welfare aziendale che traccia le dinamiche del mercato dell’occupazione.  

Dal punto di vista delle fasce anagrafiche “vent’anni fa, nel 1997, i giovani di 15-34 anni rappresentavano circa il 40% degli occupati, nel 2017 sono scesi al 22%. Le persone con 55 anni e oltre erano l’11% circa, ora sono oltre il 20%. I millennials invece sono più presenti nel settore alberghi e ristoranti (39%) e nel commercio (27,7%)”.

Abbiamo commentato i dati con il collega Ernesto Pappalardo nell’appuntamento del lunedì alle 13 con Salerno Economy.

Salerno Economy del 11.02.2019

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento