Salerno e Vietri sul Mare, controlli dei carabinieri. Due arresti

Due persone arrestate ed altre 120 identificate ieri nel corso di controlli sul territorio effettuati dai carabinieri di Salerno.  

Agli arresti è finito un 21enne, per detenzione illegale di arma clandestina con relativo munizionamento. Il giovane era già agli arresti domiciliari. Ieri, i militari lo hanno sorpreso mentre parlava, sull’uscio di casa, con alcuni ragazzi. I carabinieri hanno quindi deciso di controllarlo e all’interno dell’abitazione hanno trovato una pistola con canna modificata calibro 6,35 con all’interno tre proiettili. Il 21enne è stato quindi trasferito in carcere.

Il secondo arresto è scattato a Vietri sul Mare nei confronti di un 30enne destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, con l’accusa di tentata estorsione e lesioni. Il pregiudicato di 30 anni, lo scorso mese di aprile, a Vietri sul Mare, aveva prima minacciato e poi aggredito l’autista di un autobus turistico dal quale pretendeva, indebitamente, una somma di denaro per il parcheggio del mezzo turistico. Infine, sono stati svolti controlli anche alla circolazione stradale, che hanno consentito di elevare diversi verbali al Codice della Strada e di identificare circa 120 persone.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento