Salerno e’ terzo capoluogo di provincia con la tassa sui rifiuti piu’ alta d’Italia

Salerno è il terzo capoluogo di provincia con la tassa sui rifiuti più cara d’Italia per una media di 462  euro.

Peggio di Salerno un altro capoluogo di provincia campano, Benevento con una media di 473 euro e Pisa che si classifica seconda con 465 euro. La media nazionale è di 295 euro. E’ quanto emerge da un’indagine del servizio di politiche territoriali della Uil.

Una curiosità. Nell’ultimo anno la Tari è aumentata in 37 città italiane, è rimasta stabile in 20 città ed è diminuita in 37 città. L’aumento percentuale record in 5 anni spetta a Pescara con un +157%.

Lascia un Commento