Salerno: E’ Emergenza sfratti, la denuncia della Cisl

Allarme della Cisl sugli sfratti a Salerno e provincia: sono più di 500 i provvedimenti eseguiti negli ultimi otto mesi del 2013. Mentre sono 470 circa le richieste di esecuzione e 138 gli sfratti eseguiti con l’assistenza dell’ufficiale giudiziario. La metà di questi dati sarebbe da addebitare alla crisi. C’è gente infatti che perde il lavoro e non riesce a pagare l’affitto o la rata della casa popolare. Per il sindacato, serve trasparenza nei criteri di assegnazione. Il Comune di Salerno, spiega la Cisl, non dispone di un bando per la locazione perenne degli alloggi popolari disponibili. Il segretario generale Matteo Buono inoltre chiede che vengano create delle commissioni per le assegnazioni. Il sindacato degli inquilini Cisl, il Sicet, attacca proprio i criteri che l’amministrazione comunale del capoluogo adotta per assegnare le residenze Erp, l’edilizia residenziale pubblica. A parere di Vittorino Scarano, segretario generale del Sicet, si tratta di una situazione che di fatto violerebbe le norme della trasparenza, facendo passare per abituali i criteri dell’emergenza. Il tutto in barba ad una situazione che in provincia sta diventando sempre più critica.

Lascia un Commento