SALERNO – Duemila persone al Vestuti per l’ultimo saluto al Siberiano

Duemila persone hanno partecipato ieri pomeriggio, nonostante la pioggia battente, all’ultimo saluto al Siberiano, Carmine Rinaldi, organizzato al Vestuti prima ed ai funerali celebrati nella chiesa di Santa Maria a Mare a Mercatello. Il feretro ha attraversato lo stadio lungo la pista d’atletica per fermarsi sotto gli spalti della Curva Nuova teatro di tante coreografie. E’ toccato a Ciccio Rocco, amico fraterno del Siberiano, compagno di tante trasferte con la GSF, per un giorno tornato capo ultras, lanciare i cori in onore dell’inseparabile amico. Grande la commozione quando una tromba ha intonato il silenzio. Presenti delegazioni di ultras giunte da tutta Italia. Tifoserie storicamente gemellate come quelle di Bari, Reggio Calabria e Monopoli, ma anche quelle di Genoa, Juve Stabia, Paganese, Casertana, e delegazioni di tifosi storicamente rivali come quelli di Cavese, Nocerina, Avellino e Napoli che hanno voluto onorare la memoria di un grande e leale tifoso. Hanno partecipato anche i calciatori Luca ed Enzo Fusco e Salvatore Carmando. In chiesa erano presenti anche altri calciatori salernitani, Salvatore Russo e Ciro De Cesare

Lascia un Commento