Salerno: Due napoletani arrestati per furto aggravato

Due napoletani, un 24enne già noto alle forze dell’ordine, ed un 32enne incensurato, sono stati arrestati all’alba di oggi a Salerno con l’accusa di furto aggravato e continuato in concorso. I due sono accusati di aver tentato di compiere dei furti in alcuni box auto della zona Canalone di Salerno.  Dopo una segnalazione giunta al 112, le Volanti della Polizia si sono recate sul posto dove i due sono stati sorpresi a caricare della merce su un furgone. Alla vista degli agenti i due hanno tentato la fuga ma sono stati inseguiti e bloccati. Sul furgone gli agenti hanno trovato numerosi oggetti appena rubati in alcuni box auto privati, le cui saracinesche erano state forzate. In particolare sono stati trovati nel furgone numerosi attrezzi da lavoro e diverse bottiglie di vino di varie marche. I proprietari della refurtiva hanno riconosciuto la merce, mentre altra merce di cui è stata denunciata la scomparsa non è stata ritrovata, pertanto i poliziotti ritengono che al furto potrebbero aver partecipato altre persone che al momento del loro arrivo erano già fuggite. I due fermati, sono stati arrestati e posti a disposizione dell'Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

Lascia un Commento