Salerno: Due medici a processo per la morte di Giovanni Sica nel 2012

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Due medici dell’Ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno sono stati rinviati a giudizio dal giudice dell’udienza preliminare di Salerno Emiliana Ascoli con l’accusa di omicidio colposo. Si tratta di due dottoresse in servizio al pronto soccorso, Stefania Viola e Francesca Mazzella, che nel mese di dicembre del 2012 non si sarebbero accorte di un grave trauma cranico riportato dal 55enne, Giovanni Sica, morto proprio a seguito delle ferite. Le due donne medico, secondo il pubblico ministero Roberto Penna, avrebbero attribuito lo stato confusionale e il malessere avvertiti dall’uomo ad un sintomo d’abuso di alcolici. Il processo nei confronti delle due professioniste comincerà il 12 marzo del prossimo anno.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

 
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp