Salerno, da due giorni 40 lavoratori presidiano il Consorzio di Bacino SA2

Sono senza stipendio da circa 7 mesi e da quasi 2 mesi non lavorano nemmeno. E’ la difficile situazione di una 40ina di lavoratori interinali del Consorzio rifiuti Bacino Salerno 2, assunti circa 10 anni fa in piena emergenza rifiuti.

Da ieri stanno presidiando la sede del Consorzio in via Ludovico De Bartolomeis a Salerno. Loro sono anche l’anello più debole di tutti i lavoratori addetti alla raccolta dei rifiuti che devono transitare dai Consorzi di Bacino all’Ambito Territoriale Ottimale come prescrive la legge regionale sui rifiuti.

Segue la vertenza di questi lavoratori Angelo Rispoli, segretario provinciale della FIADEL che questa mattina è intervenuto a Radio Alfa. 

Riascolta l’intervista realizzata da Pino D’Elia
Angelo Rispoli su lavoratori Consorzio Rifiuti

Lascia un Commento