SALERNO – Due donne rumene arrestate per rapina

Due giovani donne rumene sono state arrestate ieri dalla Squadra Mobile di Salerno in quanto ritenute responsabili, in concorso con altri connazionali al momento non identificati, di una violenta aggressione con rapina compiuta nello scorso mese di agosto nel centro di Salerno. Le due donne, Andra Eva Bacut e Cruce Lacatos, entrambe di 22 anni, stando alle indagini della Mobile, nella tarda serata dello scorso 16 agosto, adescarono un uomo nei pressi della stazione ferroviaria di Salerno e lo condussero in un luogo appartato dove i complici delle due giovani lo picchiarono con bastoni e altri oggetti contundenti. Alla vittima, lasciata a terra ferita, furono sottratti il portafogli, il cellulare e i documenti identificativi.

Le misure cautelari scaturiscono dall’attività di indagine svolta dalla Squadra Mobile salernitana con il coordinamento della Procura della Repubblica.

Una delle due donne arrestate è stata rintracciata in un ostello di Salerno, mentre l’altra era ad Empoli, in Toscana.

Lascia un Commento