SALERNO – Due commercialisti interdetti dalla professione per millantato credito

Due dottori commercialisti di Salerno sono stati interdetti dall’esercizio della loro professione per il reato di millantato credito. La misura cautelare è stata eseguita al termine di indagini della Guardia di Finanza di Salerno, coordinate dalla Procura della Repubblica che avrebbero accertato comportamenti di natura intimidatoria da parte dei due professionisti nei confronti di un commerciante calzaturiero di Salerno. La condotta dei due professionisti, stando agli investigatori delle Fiamme Gialle, aveva lo scopo di raggirare il commerciante facendogli credere che avrebbero potuto ammorbidire la verifica fiscale nei suoi confronti da parte dei militari della Guardia di Finanza. In pratica vantavano conoscenze tali da poter alleggerire i controlli ed eventuali sanzioni, ma in cambio avrebbero chiesto la somma di 150mila euro. Il commerciante aveva già versato un acconto di 30mila euro. I finanzieri hanno sequestrato la somma di 31.186 euro sul conto corrente bancario di uno dei due commercialisti.

Lascia un Commento