SALERNO – Droga. Sorveglianza speciale per Vitale

I Giudici del Tribunale di Salerno hanno applicato la misura della sorveglianza speciale per due anni, nei confronti di Raffaele Vitale, 32enne residente a Cava de’ Tirreni perché ritenuto soggetto pericoloso. Il provvedimento decorre dalla data di scarcerazione dagli arresti domiciliari a cui è attualmente sottoposto.

Vitale, già condannato più volte per spaccio di droga, fu arrestato nell’ottobre del 2008 dalla Polizia perché trovato in possesso di 60 grammi di hashish.

Lascia un Commento