SALERNO – Donna operata due volte per togliere garza dall’addome

Una donna è stata costretta ad operarsi per la seconda volta all’Azienda ospedaliera universitaria di Salerno perché nel primo intervento i medici si erano dimenticati una garza nella pancia. A darne notizia oggi è il Mattino di Salerno che riferisce della denuncia del marito della donna che chiede il risarcimento dei danni. La garza avrebbe provocato un’infezione che gli ha perforato parte dell’intestino.
E lo stesso quotidiano racconta anche di un altro episodio su cui si sta cercando di fare chiarezza: tre donne, neomamme ricoverate nello stesso ospedale del capoluogo, sarebbero state sottoposte d’urgenza a delle radiografie senza fornire spiegazioni sulle motivazioni. Poi è stato scoperto che si stava cercando una pinza chirurgica e si temeva fosse stata dimenticata nell’addome di qualche paziente. Per fortuna l’attrezzo è stato trovato altrove.

Lascia un Commento