SALERNO – Domenica l’elezione del presidente provinciale della Cna

Domenica prossima gli artigiani della provincia di Salerno dovranno scegliere il presidente provinciale della Cna di Salerno, la confederazione nazionale della piccole e medie imprese dell’artigianato. Con l’ultima assemblea del gruppo che rappresenta i pensionati Cna, infatti, si chiudono i lavori di preparazione alla fase congressuale che porterà all’elezione del nuovo presidente provinciale e di tutti gli organi dirigenziali della confederazione. Nelle scorse settimane sono stati scelti dagli artigiani salernitani i presidenti delle diverse unioni: per l’artistico tradizionale il maestro ceramista, Lucio Ronca, per le estetiste, Loretta Capaccio, per i parrucchieri, Mario De Bellis, per gli impiantisti, Enzo Fiorillo e per gli autoriparatori, Cristiano Zaccari. L’assemblea elettiva prenderà il via a partire dalle 17 di domenica al Lloyd Baia Hotel. Il programma dei lavori prevede i saluti e l’insediamento della presidenza uscente, a cura del direttore provinciale della Cna, Paolo Quaranta, la relazione del presidente uscente, Sergio Casola, e gli interventi del presidente della Camera di Commercio, Guido Arzano, del prof. Paolo Piciocchi, docente di Economia e Gestione delle imprese presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno. La seconda sessione, invece, sarà aperta dal presidente del comitato dei saggi, Carmine Battipaglia, presidente nazionale dell’Unione Impiantisti Cna. Alle 19 la votazione del nuovo presidente.

Lascia un Commento