SALERNO – Dolci e materie prime scaduti e in pessime condizioni. Sequestro del Nas

Cornetti, pastiere e colombe scaduti da tempo e lasciati in locali con incrostazioni e ruggine. E’ quanto hanno scoperto in un’azienda dolciaria salernitana, i carabinieri del Nas nell’ambito dell’operazione "Pasqua a tavola” condotta in tutta Italia. L’azienda dolciaria, tra l’altro di notevoli dimensioni, era tenuta in pessime condizioni igieniche, con incrostazioni e ruggine sui macchinari e sulle attrezzature. I carabinieri, all’interno della ditta, hanno trovato prodotti dolciari e materie prime, come strutto, farine, zuccheri e lieviti scaduti anche da mesi, congelati con apparecchiature non idonee e detenuti senza il rispetto della catena del freddo, contaminati da sporco e materiale estraneo. I Carabinieri hanno messo sotto sequestro l’azienda e circa 900 tonnellate di alimenti, denunciando il titolare per frode in commercio e detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione nonché per violazioni in tema di regolarità del rapporto di lavoro.

Lascia un Commento