Salerno, distrussero 70 auto in una notte. Il 3 luglio a processo 9 giovani

Comincia il 3 luglio prossimo il processo che vede imputati 9 giovani dell’agro nocerino sarnese accusati di aver distrutto a colpi di piombini, ben 70 auto regolarmente parcheggiate in strada a Salerno. L’episodio avvenne nella notte tra il 10 e l’11 novembre.   

Per tutti, l’accusa è quella di devastazione.

Carabinieri, poliziotti e finanzieri hanno ricostruito le “gesta” folli dei giovani che passarono due ore a sparare piombini contro le auto in una scorribanda partita da via Leucosia, poi in via Trento e piazza della Libertà a Pastena, quindi in via Santa Margherita e al Quartiere Italia.

Lascia un Commento