SALERNO – Digos al Cstp. Sequestrati documenti su possibili sprechi nella manutenzione

Blitz questa mattina della Digos all’interno dei depositi di Fuorni, Pagani e Cava de Tirreni del Cstp. Gli agenti sono in questo momento anche all’interno della sede dell’azienda a Salerno, in piazza Luciani. Sarebbero stati sequestrati dei documenti relativi alla manutenzione degli automezzi. Il mandato su iniziativa della Procura che avrebbe aperto un’indagine d’ufficio dopo il polverone sollevato nei mesi estivi dai dipendenti dell’azienda proprio su possibili sprechi nella manutenzione. Il Presidente dei liquidatori Mario Santocchio, al microfono di RADIO ALFA, si dice tranquillo ma intanto annuncia che sono state sorprese e denunciate delle persone sorprese a trafugare gasolio dagli autobus  

Lascia un Commento